Legal English for translation

Navigando nel web ho trovato qualche informazione utile:

Distinzione fra Common Law e Civil Law

CIVIL LAW è un diritto codificato = ENACTED LAW (o LEGISLATIVE ENACTMENTS)

Le norme giuridiche sono di formazione politica (parlamento, governo, enti territoriali di governo) e i giudici hanno solo il compito di applicarle ai casi concreti, deducendo da esse la soluzione alle controversie poste in giudizio.
La legge proviene da un legislatore che emana norme giuridiche astratte.

COMMON LAW il diritto è di formazione prevalentemente giudiziaria e proviene dalle soluzioni che i giudici danno ai casi concreti o CASE LAW. JUDGE MADE LAW. Vale la regola dello STARE DECISIS o TO STAND BY PAST DECISION. Il giudice è vincolato ai precedenti giudiziari o BINDING JUDICIAL PRECEDENT emessi dalle corti superiori. (to bind= vincolare, obbligare). Le regole o norme giuridiche sono ricavabili dalla RATIO DECIDENDI della sentenza. Sono definite OBITER DICTA tutte le affermazioni che non costituiscono ratio decidendi.

Common law is judge-made, i.e. (id est = cioè) the judges molded (hanno fuso, amalgamato) and created out of (elaborato da) the original CUSTOMARY RULES the Common law of England, which principals are today found in CASE LAW (giurisprudenza – legge del caso concreto). Once a regular system of law reporting had developed and reports published, judges began to be guided by decision in previous cases; and eventually (finalmente) it became the establishment practice (fu stabilita la regola) that judges were BOUND (vincolati) to follow the decision of higher courts in similar cases. The general rule established in the 19 th century and consistently (costantemente) followed since (seguita da allora) was a BINDING PRECEDENT.

The COMMON LAW forms a major part of the law of those countries of the world with a history as British territories or colonies. There are three important connotations to the term.

  • Common law as opposed to statutory law and regulatory law (come fonte del diritto in contrapposizione alle leggi emanate dal Parlamento e ai regolamenti emessi da organi amministrativi): The first connotation differentiates the authority that promulgated a particular proposition of law. For example, there are “STATUTES” enacted by a legislature (leggi parlamentari), “REGULATIONS” (regolamenti) promulgated by executive branch agencies (agenzie territoriali o organi statali con funzioni esecutive) pursuant to a delegation (in seguito a delega legislativa) of rule-making authority from a legislature, and “COMMON LAW” DECISIONS issued by courts (sentenze emesse dalle Corti).
  • Common law as opposed to civil law (come espressione indicante un sistema giuridico diverso da quello di civil law): The second connotation differentiates “common law” jurisdictions (most of which descend from the English legal system) that place great weight on such common law decisions, from “civil law” or “code jurisdictions” (many of which descend from the Napoleonic Code in which the weight accorded judicial precedent (il peso dei precedenti giudiziari) is much less).

Law as opposed to equity (come sistema all’interno delle fonti inglesi, in contrapposizione con l’Equity, entrambi però formano la common law in senso lato): The third differentiates “common law” (or just “law”) from “Equity”. Before 1873 England had two parallel court systems, courts of “law” that could only award money damages (risarcimento pecuniario dei danni) and recognised only the legal owner of property (sistema legale delle proprietà), and courts of “equity” that recognised trusts of property (sistema delle proprietà fiduciarie o obbligazioni fiduciarie) and could issue INJUNCTIONS (ordinare ingiunzioni) (orders to do or stop doing something – ordini di fare o di non fare , diremmo noi ordinanze o sentenze.

EQUITY

è un termine non traducibile in italiano con aequitas o principio di equità, utilizzato nel nostro sistema civile. Trattasi di un insieme di regole giurisprudenziali che trova la sua fonte originaria nelle decisioni della Chancery Court (XV secolo) presieduta dal Lord Cancelliere (che era un ecclesiastico ed applicava principi di diritto canonico), giurisdizione a suo tempo parallela e concorrente al sistema di Common law. La contrapposizione tra istituti appartenenti all’equitas e istituti di common law è analoga a quella che il diritto romano conobbe tra ius civile e ius honorarium (“editto” del pretore per adiuvare vel corrigere vel supplere ius civili). Il sistema di Equity veniva infatti utilizzato soprattutto per quelle obbligazioni che non trovavano protezione giuridica nel sistema di common law, come le obbligazioni naturali o fiduciarie. In esso i giudici iniziarono ad applicare un sistema che doveva “fare giustizia”, senza che fosse necessario seguire schemi precostituiti. I cittadini, anche quelli privi di cultura giuridica, avevano la possibilità di chiedere l’intervento del giudice il quale doveva far rispettare i principi dell’ordinamento scritto, nonché quelli di un sistema non scritto, ma fatto di regole ben definite nella coscienza dell’uomo.

Ad esempio deriva dall’Equity il trust, che nel diritto inglese non è considerato un contratto perché privo di consideration e quindi non trovava tutela nell’ambito del sistema di common law.

I rimedi specifici della giurisdizione d’equity erano e sono l’esecuzione in forma specifica e la tutela inibitoria e cautelare . I rimedi erano concessi tramite INJUNCTION alla parte soccombente.

Petitions might be presented for various reason but, in particular, they were presented by people who had, in a way or another, failed to obtain justice in the common law courts. The failure was usually due to one of these causes:

  • the common law was in some ways DEFECTIVE. For example, the early common remedies for breaches of contracts (inadempimenti contrattuali) were grossly inadequate.
  • The only remedy which the common law courts would usually supply was the COMPENSATION FOR DAMAGES and damages are by no means always satisfactory form of RELIEF (risarcimento).
  • Although the law was adequate, justice might not always be obtainable in the common law courts because of the greatness of one of the parties, who might, in medieval times, often be in a position to over control the court itself.
  • PRECEDENT

    In law, a precedent is a legal case establishing a principle or rule (caso giudiziario che stabilisce un principio o una norma giuridica) that a Court may need to adopt when deciding subsequent cases with similar ISSUES (questioni giuridiche, impugnazioni, casi giudiziari) or facts. The term may also refer to the COLLECTIVE BODY OF CASE LAW (insieme delle regole giuridiche generali, principi generali dell’ordinamento giuridico) that a court should consider when interpreting the law. When a precedent establishes an important legal principle, or represents new or changed law on a particular issue, that precedent is often known as a LANDMARK DECISION (letteralmente “decisione storica” che può, su una particolare questione giudiziaria, cambiare la precedente interpretazione o individuare un nuovo caso giuridico e quindi una nuova regola).

    La particolarità del sistema è che esso stesso, nei suoi organi di vertice (House of Lords e Court of Appeal) ha dettato la disciplina del precedente, o “stare decisis”, finalizzata al perseguimento del principio della certezza del diritto (che nel nostro sistema si persegue attraverso la codificazione). È stata la stessa House of Lords che nel 1898 ha dichiarato l’assoluta vincolatività del precedente riconoscendosi essa stessa obbligata ad attenersi alle proprie passate decisioni. Obbligo autoritativamente esteso alle altre Corti.

    Affinché un precedente vincoli un giudice in un caso successivo devono sussistere due presupposti:

    1. la decisione precedente deve essere “IN POINT” rispetto alla successiva. Vale a dire identica, diremmo noi, in punto di fatto e di diritto.
    2. la decisione precedente deve provenire da un organo giudicante sovraordinato.

    Bisogna distinguere fra BINDING PRECEDENT e PERSUASIVE PRECEDENT.

    BINDING AND PERSUASIVE PRECEDENT

    A precedent that must be applied or followed is known as a binding precedent.
    In law, a BINDING PRECEDENT (also mandatory precedent or binding authority ) is a precedent which must be followed by all LOWER COURTS (Corti minori). It is usually created by the decision of a HIGHER COURT (Corti superiori), such as the House of Lords. Although higher courts may often adopt the legal reasoning of lower courts. Binding precedent relies on the legal principle of stare decisis.
    In extraordinary circumstances a higher court may OVERTURN or OVERRULE binding precedent, but will often attempt TO DISTINGUISH the precedent before overturning it, thereby limiting the scope of the precedent in any event.
    In a case of FIRST IMPRESSIONS (è un caso che non è mai stato contemplato in una decisione di alcun tribunale) there is no binding precedent for the court to consider.

    A precedent that is not binding (perchè emesso dalle Corti inferiori) but that is useful or relevant is known as PERSUASIVE PRECEDENT or advisory precedent. In a case of first impression, courts often RELY (contano su, si affidano a) on persuasive precedent from courts in other jurisdictions that have previously dealt (si sono occupate) with similar issues. Persuasive precedent may become binding through the adoption of the persuasive precedent by a higher court.

    Giurisdizione civile:

    • COUNTY COURTS (come i Pretori prima dell’introduzione dei Giudici di Pace – persuasive precedents)
    • HIGH COURT OF JUSTICE (tribunale ordinario – persuasive precedents)
    • COURT OF APPEAL (tribunale di appello, o di 2° grado – binding precedents)
    • HOUSE OF LORD (28 membri, denominati LAW LORDS, hanno anche funzioni giurisdizionali oltre che legislative e funzionano come tribunale di legittimità (on points of law) – binding precedents.

    Lo stesso sistema di formazione delle leggi trova fondamento nei precedenti vincolanti. Nel senso che anche l’organo legislativo, nel decidere in una determinata materia, deve attenersi alle regole fissate dai precedenti giudiziari:

    • TO ISSUE A DECISION (emettere una decisione)
    • TO BE AWARE (essere colpevole)
    • INJUNCTION (ingiunzione, ordine di fare o di non fare)

    I giudici delle Corti superiori possono:

    • OVERRULE – overruling occours where a higher court (e.g. the House of Lords) decides a similar cases on the basis of a different legal principle (la Corte adotta una regola giuridica diversa da quella adottata in un precedente caso analogo). The previous rule laid down (e.g. by the Court of Appeal) is said to be overruled (la regola precedentemente fissata e detta “OVERRULED”, annullata o superata).
    • REVERSE – reversal occours where, in the same case, an Appeal Court reverses (annulla e modifica) a decision given in a lower Court from which the appeal emanates. Thus in the case of A v. B lower Court may GIVE JUDGMENT for A (può decidere, emettere una sentenza, a favore di A), while on appeal the Higher Court of Appeal gives judgment for B.
    • DISAPPROVE a decision – occurs where a superior Court in the course of his judgement expresses doubt to the validity of some previous rule but does not expressly overrule it.
    • DISTINGUISHING – ha la finalità di consentire al giudice di non seguire un dato precedente perchè “non in point” e di poter procedere con l’overrule. Con esso vengono evitate incresciose situazioni di evidente illogicità/ ingiustizia. Solo per mezzo del distinguishing e dell’overruling si conciliano le regole dello stare decisis e il ruolo innovatore e creativo del giudice.

    Two case coming before (davanti) the Courts of Law are never identical. This fact enable the judge TO POINT OUT (indicare, fissare) some MATERIAL DIFFERENCE (differenze sostanziali) which justifies him in refusing to apply a rule of law previously laid down (che lo giustificano nel non applicare una regola precedentemente stabilita). The judge is distinguishing the present case from the earlier one, so avoiding injustice (evitando così una ingiustizia, o un errore giudiziario) bases on circumstances which where non envisaged when the earlier judgment was announced (fondato su circostanze non emerse nel precedente giudizio).

Please follow and like us:
0

251total visits,1visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *